Offerte Comano Terme 2019

Una vera eccellenza del settore termale, con uno stabilimento che è tra le punte di diamante della provincia di Trento, le terme di Comano sono da decenni tra le più affermate acque terapeutiche presenti in Italia, e in particolare nel trentino Alto Adige. Chi si rivolge alle cure di questo luogo è per debellare svariati malfunzionamenti o malattie del corpo, ma in particolar modo per curare patologie relative alla dermatologia. Farlo poi nella deliziosa cornice fatta da diversi piccoli paese che formano il comune di Comano Terme, e dalla vicina presenza delle dolomiti.

Terme Comano: curarsi fra le dolomiti e il Garda

Come accennato prima, i paesi che formano il comune sono distribuiti in oltre 60 km² tra le pendici del Gruppo del Brenta e le verdi valli a nord del Lago di Garda. Questa posizione privilegiata permette di sfruttare il proprio soggiorno alle terme di Comano per praticare (a secondo delle esigenze) trekking fra gli innumerevoli percorsi, sport sulla neve, passeggiate al lago ma anche un fare un giro in canoa sarà a portata di mano. Per cui anche riguardo a quando andare alle terme di Comano il consiglio non può che essere uno: ogni stagione vi permetterà di godere di tantissime cose da vedere e da fare.

Comano terme ai tempi delle 7 chiese

Quella che oggi è la zona comunale, un tempo era parte delle 7 pievi delle Giudicarie, ovvero i comuni liberi dalla subordinazione del vescovo di Trento, sopratutto riguardo l'amministrazione locale che era dunque rimandata alla vita parrocchiale delle 7 chiese della zona. Ad oggi delle 7 pieve, una è ancora parte del comune di Comano terme, ed è quella di Vigo Lomaso. Va certamente sottolineato come il comune sia nato di recente (2009) dall'unione di piccoli paesini sparsi nella zona.

Anche le terme di Comano hanno una loro storia che li caratterizza, ma altrettanto interessante è la leggenda che gira intorno al luogo. Secondo la tradizione la maga Sibilla, rifugiata fra la gola della montagna, per ricompensare l'aiuto ricevuto da un Conte della zona, lo invitò a bagnarsi nelle acque termali guarendolo così da alcune macchie che aveva sul viso.

Tornando invece alla storia reale, la località era già conosciuta nel medioevo ma in seguito ad uno sfaldamento del terreno cadde in decadenza. Bisognerà aspettare la fine del 1800, quando un medico del posto (Gian Battista Mattei) comprò l'intera area e la adibì a stabilimento termale. Dopo la sua morte le chiese ereditarie del luogo, nonostante gli sforzi, non riuscirono a stare al passo con i necessari lavori di ammodernamento. Per cui negli 60 la provincia di Trento si incaricò di investire in ristrutturazioni anche di tipo amministrativo oltre che strutturale, fino a portarla ad essere uno dei centri termali più avanzati d'Italia.

Dentro le terme di Comano psoriasi e dermatiti

Entriamo dunque all'interno delle terme di Comano. Ogni anno sono ben 40 mila i visitatori che varcano le soglie dello stabilimento per praticare terapie o semplicemente per concedersi del sano relax. Chi si affida a questo luogo lo fa perché ben conosce gli effetti curativi di queste acque. Ma quali sono dunque le caratteristiche di queste terme? Partiamo dalla temperatura: 27° C, molto alta considerando che si tratta di acqua oligominerale. La ricchezza di calcio e magnesio unita ad un Ph neutro, la rende ideale per i trattamenti della pelle come psoriasi, dermatiti,  eczemi. Inoltre all'interno delle terme di Comano viene anche inalata curando le vie respiratorie da patologia anche gravi. Inoltre, come ricordavamo prima, l'acqua è potabile, per cui è usata anche per curare patologie del colon e dei reni.

Va in ogni caso precisato che fra le più apprezzata ed efficaci cure vi è quella della pelle. In particolare parliamo di psoriasi e dermatiti. Il dato in Italia è di ben 2 milioni di persone affette da questi problemi della pelle. Il centro termale di Comano rappresenta l'eccellenza assoluta proprio per terapie specifiche volte a debellare queste malattie della pelle. Anche grazie ad un'equipe altamente specializzata che grazie all'ausilio di raggi ultravioletti coadiuvati dall'acqua termale portano avanti efficaci terapie. Con soli 12 bagni termali associati a questo tipo di trattamento il metodo psoriasi si rivela efficace e risolutivo.

Terme di Comano bambini coccolati dalle acque

Il metodo di Comano è praticato anche sui più piccoli, che molto spesso soffrono di psoriasi ed eczemi della pelle. Già all'età di soli 8 mesi i bimbi vengono visitati dai medici e in seguito portati nei bagni termali ai quali segue l'applicazione di emollienti. Questa terapia è consigliata per almeno 12 giorni in seguito ai quali si sono visti miglioramenti maggiori rispetto all'uso di cortisone. E' importante ricordare come la terapia non prevede alcun uso di farmaci, ma si basa esclusivamente sull'uso naturale dell'azione dell'acqua delle terme di Comano.

Cosa vedere nei dintorni

Come già evidenziato la posizione è perfetta per godere sia delle dolomiti del Brenta che del lago di Garda. Ma nella zona è presente anche tanta storia. La testimonianza di quest viene data anche dai numerosi antichi monumenti presenti, come i castelli. In particolar modo varrà la pena visitare il Castel Spine, Castel Restor e Castel Campo. Il primo dei tre ha una storia molto travagliata. Edificato nel 1100, nel corso dei secoli viene occupato, conquistato, saccheggiato, per essere rivenduto, varie volte. Fino ad arrivare al terremoto del 2012 di cui porta tutt'ora le conseguenze di una parte crollata.

Castel Restor invece nacque come maniero, solo in un secondo tempo fu trasformato in castello, rimanendo di proprietà della famiglia D'Arco dal XII fino al 1980. Dal 2006 lo ha acquistato il comune rendendolo visitabile. Castel Campo prende il nome dai suoi originari proprietari. Il Castello però sul finire del 1400 passò in mano ad un proprietario austriaco che lo tramandò alla propria dinastia fino alla fine della seconda guerra mondiale. Da lì passò nelle mani di una nobile famiglia di Milano che incaricò importanti pittori per rendere l'interno in stile liberty. Ad oggi è utilizzato per conferenze e convegni.

Come arrivare a Comano Terme

Per raggiungere le terme di Comano ci sono due principali alternative: l'auto e il treno. Con la macchina basterà uscire dall'autostrada del Brennero a Trento Sud e dopo circa 30 km di provinciale verso le terme di Comano, sarete arrivati. Riguardo il treno, il consiglio è quello di prendere un diretto verso Trento, e una volta scesi prendere uno dei bus che portano direttamente a Comano.