Idee per capodanno? Quante volte vi sarà capitato parlando con amici di sentirvelo chiedere. Molto spesso la risposta è "Non ci abbiamo ancora pensato". Altre volte la meta l'avreste anche ben chiara ma le cene obbligatorie con i parenti vi incatenano ad appuntamenti improrogabili. Tuttavia là dove fosse in condizione di poter scegliere la meta di capodanno, vi consigliamo di seguire qualche consiglio utile in modo tale da programmare la propria piccola vacanza a seconda delle tipologia di meta scelta.

A questo scopo abbiamo pensato a diverse soluzioni per il vostro capodanno, dividendole nelle migliori opzioni:

  • Capodanno in montagna
  • Capodanno alle terme
  • Capodanno al caldo (mare)
  • Capodanno in città
  • Capodanno al lago


Ognuno di queste scelte presuppone un tipo diverso di organizzazione, di tempo e spostamenti. Ma, anche grazie ad una serie di sondaggi, abbiamo potuto verificare come ognuna di queste scelte coinvolga l'intero panorama di viaggiatori in Italia. Dai risultati di queste analisi è uscito fuori come in realtà per la maggior parte del pubblico, la scelta della meta per capodanno sia tutt'altro che presa a cuor leggero. In molti infatti considerano questa festività come un periodo di rinascita, in cui lasciare alle spalle il vecchio anno e ricominciare alla grande quello nuovo. E allora perchè non farlo scegliendo un posto dove rendere questo periodo ancora più carico di significato? Vediamo insieme quali dritte seguire in base alla propria scelta, e brindare al nuovo anno in modo esplosivo!  Poco più avanti abbiamo anche individutato 3 luoghi  specifici per i quali potrete leggere dritte e consigli utili per le vostre idee di capodanno:

  • Capodanno in Trentino
  • Capodanno alle terme di Pre Saint Didier
  • Capodanno al Lago di Garda

SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE CAPODANNO IN TRENTINO
     
 ​
SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE CAPODANNO IN ALTO ADIGE

Capodanno in montagna: a contatto con la natura


Iniziamo con un classico fra le idee di capodanno, i monti! Fantastico, certo! Ma dove andare in montagna a capodanno? Una domanda che non può avere una risposta univoca. Anche perchè è legata strettamente a cosa fare in montagna in un periodo così bello e denso di appuntamenti. In ogni caso riguardo alla prima domanda le alternative in Italia sono davvero tante. 

  • Capodanno in Trentino
  • In Abruzzo
  • In Lombardia
  • In Piemonte


Ognuna di queste mete invernali offre tutti gli scenari tipici di chi desidera un capodanno all'insegna dell'alta quota. Ciascuna regione però declina a suo modo i vari tipi di capodanno in montagna. Basti pensare a regioni come la Lombardia, che permette di abbinare la montagna a eventi come le fiaccolate notturne, strutture ricettive dal design moderno e avanguardistico, e impianti di alto livello, anche grazie al fatto di aver ospitato ben 2 mondiali di sci alpino e della discesa della coppa del mondo. Il Bormio dunque può rappresentare la scelta ideale per chi vuole passare un capodanno ricco di sport e di attività agonistiche.

Per chi invece immaggina il capodanno come una vacanza in cui rilassarsi, potrebbe optare per  il Madesimo. Più precisamente segnaliamo Novate Mezzola, paesino storico, posto in riva al lago, in cui troverete il giusto mix fra storia e natura. Non da meno è il Piemonte dove la montagna è sinonimo di Olimpiadi. Un esempio su tutti è Sestriere, dove si sono tenute le ultimi olimpiadi grazie ad impianti dalla tecnologia avveniristica, e con una natura da togliere il fiato. In questo senso la presenza del Massiccio del Monte Rosa assicura un'esperienza paesaggistica e sportiva con pochi eguali, vantando il primato come più esteso massiccio delle Alpi, e il secondo Monte più alto d'Italia. (Il monte Rosa per l'appunto)

Per chi avesse difficoltà nel fare grossi spostamenti, l'Abruzzo è la meta giusta. Sopratutto per coloro che sfruttano le feste di capodanno per riuscire ad incontrare amici che vengono da parti diverse dell'Italia. L'Abruzzo trovandosi al centro dello stivale sarà in grado di accontantare tutti partendo da regioni diverse e distanti. Anche qui le possibilità sono tante, dalle piste di pattinaggio sul ghiaccio, alle ciaspolate notturne, alle innumerevoli piste di discesa, e per i buon gustai, la prelibata cucina abbruzzese renderà indimenticabile il cenone di capodanno.

Chiaramente anche regioni come la Calabria o la val d'Aosta offrono la possibilità di vivere un capodanno in montagna splendido. Per cui certamente l'Italia non dà scuse a chi rinvia da tempo una vacanza in montagna nel periodo festivo. Per chi avesse ancora qualche esitazioni basterà sapere che vivere queste festività in montagna permette di ricominciare l'intero anno a stretto contatto con la natura della montagna nel suo periodo più caratteristico, ovvero quando tutti i paesaggi sono innevati. Se con questo tipi di scenari non siete abitutati a guidare, niente paura! Le soluzioni in tal senso sono 2:

  • muoversi con i mezzi (treno, bus, aereo) dandosi la possibilità di raggiungere la propria mete per capodanno in tutta tranquillità senza alcun tipo di pensiero. Chiaramente ricordiamo che anche i mezzi possono risentire delle forti nevicate, ma certamente sarà diverso viverle coccolati dalla compagnia di trasporti che avrete scelto;
  • montare le gomme da neve e avere con sè le catene, questo vi permetterà di programmare i vostri spostamenti per il capodanno in montagna decidendo all'ultimo di cambiare orario o meta senza il problema di far coincidere i treni o i bus. Riuscendo magari a cogliere qualche offerte last minute capodanno. Inoltre oggi, con la nuova tecnologia di gomme invernali, sarà molto più confortevole rispetto al montare catene. Potrete dunque vivere una piccola nevicata, all'interno del vostro abitacolo, in tutta sicurezza. 


Riguardo al capodanno in trentino, offre così tante possibilità e tutte così splendide, che non abbiamo voluto sintetizzarle con il rischio di escludere scenari incantati, per cui ad esso abbiamo deidicato un capitolo a parte!

 

Capodanno in trentino, idee su cosa fare



SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE CAPODANNO IN TRENTINO
     
 ​
SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE CAPODANNO IN ALTO ADIGE


Le  idee per capodanno in montagna per molti si traducono in una parola: dolomiti. Il trentino infatti rappresenta, per la maggior parte dei turisti, una meta iconica per godersi la dimensione della montagna. Iniziamo subito con fare una differenza fra il Trentino e l'Alto Adige, troppo spesso sbadatamente sintetizzate con il termine "vado in trentino". Anche noi useremo questo modo di dire per semplificare, ma una differenzazione iniziale è doverosa farla. Sono entrambe scelte che vi doneranno una dimensione della montagna splendida, e che vi permetteranno di vivere esperienze uniche sia a livello di eventi che di attività legate allo sport.
Fra le idee per capodanno in trentino abbiamo scelto alcune zone particolarmente famose, altre che sentirete per la prima volta. Su queste ultime ci sentiamo di spingervi maggiormente alla scoperta, in quanto le troverete meno affollate e dunque maggiormente godibili. Ma vediamo insieme di quali mete parleremo:

  • Val di Fiemme
  • Val di Fassa
  • Val Pusteria
  • Dolomiti di Brenta
  • Val di Cembra
  • Val Venosta


Partiamo dunque con le due valli più famose dove trascorrere un capodanno indossando gli sci. Infatti sia in val di Fiemme che in val di Fassa sono situate tra le più grandi e attrezzate piste da sci del Trentino. E' anche per questo che fra le idee di capodanno in Trentino Alto Adige non può mancare una sciata in notturna e salutare l'arrivo del nuovo anno all'insegna dello sport. Trascorrere il capodanno in montagna, in trentino, non è sinonimo solo di sci, infatti in val di Fiemme sono numerose le fiaccolate notturne con ciaspolate indimenticabili. Per chi fosse meno sportivo sarà importante ricordare come ogni ciaspolata prevede l'arrivo nei rifugi con un gustoso cenone di capodanno, ricco di ricette tipiche. Per chi fosse interessato poi ad esplorare le meraviglie di queste due valli segnaliamo alcune mete che non possono mancare una volta arrivati lì:

  • Gruppo latemar
  • San Martino di Castrozza
  • Marmolada
  • Gruppo Sella


Ovviamente ne abbiamo escluse di altre altrettanto incantevoli, ma la comodità di trascorrere il capodanno in trentino optando per questa zona, è che sono due valli confinanti, per cui queste e altre mete saranno tutte raggiungibili. E' però importante segnalare che ognuno di questi luoghi può essere goduto solo attraverso un percorso consapevole da parte di coloro (i più sportivi) che decideranno di viverlo praticando trekking. Per questo potranno essere utili alcune app che oltre a segnalare i dettagli del percorso, danno la posizione degli escursionisti in tempo reale. Premio per i pìù allenati sarà quello poi di festeggiare il tutto con una strepitosa cena in rifugio. Accanto provabilemente ci saranno anche coloro che hanno optato per la funivia o per mezzi con ruote, ma per coloro che sono arrivati a destinazione con le loro gambe, la soddisfazione di assaggiare le prelibatezze dei rifugi sarà imparagonabile.

Un'altra meta iconica del Trentino Alto Adige è senza alcun dubbio la Val pusteria, dove tra gli innumerevoli incanti troverete sicuramente il modo di visitare Plan de Corones. Questa è tra le montagne più alte dell'intera regione, e la sua origine vulcanica la rende senz'altro unica nel suo genere. Anche qui il capodanno vissuto in alta quota potrà essere organizzato all'interno di una delle baite situate sulla montagna. Per chi fosse però interessato a luoghi meno presi di mira, si orienterà per posti come Val di cembra o Val Venosta.

Entrambe queste due valli conservano il fascino antico del trentino, senza per questo aver ceduto il passo al turismo di massa. Per questo motivo ci sentiamo di consigliarlo a coloro che tra le idee per capodanno immaginano luoghi non presi di mira dal caos. In particolar modo attraversare in macchina le strade della val di cembra sarà un'esperienze unica per chi ama la fotografia. Durante i piccoli tragitti infatti è possibile parcheggiare nelle aree di sosta che si affacciano sulle valli terrazzate da vigneti. Chiaramente il periodo dell'anno vedrà le vigne spoglie, ma sfidiamo chiunque a non meravigliarsi nel vedere questi panorami innevati e fermi nel tempo. Sempre proseguendo per le vie della val di cembra, in questo periodo nevoso sarà suggestivo andare alla ricerca delle piramidi. Proprio così! Pur trovandovi in trentino alto adige sarà possibile immortalare le piramidi. Ma di cosa si tratta? Non sono altro che conformazione calcaree formatesi naturalmente nel corso dei millenni. Durante il rigido inverno sarà del tutto provabile trovarle innevate. Di primo acchito vi sembrerà di essere di fronte ad enormi alberi di natale di pietra. Ma a ben vedere si tratta di conformazioni naturali dalla storia unica. 

Proseguendo questo itinerario all'insegna di posti unici, un altro luogo dal forte contrasto immaginifico è senz'altro il campanile di Val venosta, le cui fondamenta posano nel lago di Resia. Per cui alla domanda "capodanno in trentino dove andare?" La risposta potrebbe essere al campanile sommerso nel lago. In verità però andandoci nel periodo nevoso, il lago lo troverete ghiacciato. Per cui andarci a capodanno significherà poter raggiungere a piedi il campanile. Piccolo consiglio è quello di applicare dei ramponcini sulle vostre scarpe per evitare di fare un tuffo nel lago ghiacciato. 

Capodanno in trentino non può escludere una visita nella sua meta più famosa: Madonna di Campiglio. Per chi ha la passione dello sci sarà immancabile salutare l'arrivo del nuovo anno con ai piedi un paio di scii. Ma la meta offre cosi tanti eventi e locali che anche per chi non ama sciare, trovarsi in un posto simbolo del trentino,sarà sicuramente unico. Se fino a qualche tempo fa era una meta per soli ricchi, col tempo il posto ha saputo aprirsi ad un pubblico più variegato, offrendo la possibilità di vivere un posto così esclusivo a più persone. Ricordiamo che attraversare le vie di madonna di campiglio significherà anche rivivere i posti simbolo di alcune famose pellicole che sono nell'immaginario collettivo. Uno scatto per immortalare questi ricordi sarà d'obbligo!

Come accade anche per i cibi, il dolce lo si lascia alla fine, proprio per questo abbiamo deciso di riepilogare alcuni fra i mercatini più famosi dell'intero trentino. Alcuni di essi sono molto famosi altri sono noti sopratutto alla gente del posto. Nel recarvi in quelli presi dalla massa il consiglio è quello di arrivare nelle prime ore del pomeriggio, godersi il posto e essere già li una volta che arriva il caos dei turisti. Diverso il discorso per i mercatini che vi consiglieremo conosciuti da pochi. Lì sarà un vero privilegio girare per le vie e sentirsi parte di piccole comunità sospese nel tempo.

  • Mercatini di Rango e Canale di Tenno
  • Mercatini a Baselga di Pinè
  • Mercatini di Levico
  • Mercatini a Campitello di Fassa
  • Mercatini di Predazzo


Abbiamo omesso alcuni dei più famosi come quello di Trento, sperando di riuscire a darvi delle dritte che potranno rivelarsi utili una volta che avrete concretizzato le vostre idee per capodanno.

Idee per Capodanno alle Terme: lasciarsi lo stress alle spalle



SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE CAPODANNO ALLE TERME


Festeggiare il primo dell'anno lasciandosi alle spalle il caos, il traffico, lo stress! Per alcuni il desiderio di cambiare scenario si palesa nella voglia di immergersi in un abbraccio termale, caldo, e magari vista neve! La tendenza degli ultimi anni è propria questa. Idee per capodanno? Terme e relax! Il forte incremento di questa scelta è presto spiegato: le strutture che hanno offerte per capodanno alle terme hanno avuto il grande pregio di evolvere i propri servizi, rendendo la vacanza termale in questo periodo festivo come un sogno ad occhi aperti. Molte strutture infatti hanno l'acqua termale direttamente all'interno dell'Hotel, permettendo così agli ospiti di godersi le terme direttamente dalla camere all'area benessere.

In modo particolare, per capodanno, le terme offrono la possibilità di fare aperitivi in bordo piscina, accompagnati dallo strabordio delle acque termali, in un contesto di calma e puro benessere. Quest'ultimo tema è molto sentito dagli over 50, che molto spesso scelgono di abdicare al cenone con la famiglia per vivere un capodanno al centro benessere delle strutture termali. Va però precisato che anche per molte giovani coppie, la scelta di andare alle terme a capodanno si rivela fra le più vincenti e pratiche. Ne sa qualcosa chi decide di andare alle terme a capodanno con bambini, regalando così a tutta la famiglia un inizio scoppiettante e pieno di energia benefica. 

Ma dove andare a capodanno quando si scelgono le terme? In Italia le strutture si distribuiscono in modo uniforme dall'estremo sud fino al nord più dolomitico. Noi però ci sentiamo di consigliarvi alcune località che a nostro avviso si distinguono per tipologia di servizi, e per tutto il contesto che gira attorno al mondo termale:

  • Capodanno terme toscana
    • Capodanno alle terme di Saturnia
    • Capodanno alle terme di Rapolano
  • Capodanno terme lombardia
    • Capodanno alle terme di Sirmione
    • Capodanno alle terme di Bormio
  • Capodanno alle terme val d'aosta
    • Capodanno alle terme di Pre Saint Didier


Quest'ultima, come vedremo poco più avanti, è una vera e propria perla di benessere per il corpo e la mente, ma anche le mete che abbiamo indicato conservano memorabili segreti all'insegna del relax. Un esempio sono certamente le terme di rapolano.

Qui a capodanno le terme rimangono aperte in misura strordinaria, anche di notte, dando la possibilità agli ospiti di festeggiare la notte di San Silvestro, alla grande. Un aperitivo per incomnciare, e poi lunga tirata fra cenone, brindisi e musica dal vivo, con a disposizione i 39 gradi dell'acqua termale che sgorga dalla fonte naturale. 

E per coloro che passeranno il capodanno alle terme con bambini? La scelta ottimale c'è e si trova alle terme di Colà. Il motivo per cui sceglierle è semplice: da una parte assicurano la possibilità di viere le terme in completo relax e con il massimo in termini di qualità del servizio. Dall'altra, la vicinanza a Gardaland, permette ai più piccini di svagarsi, divertirsi, e chissà, magari tornare in albergo esausti con la voglia di stare tranquilli, mentre mamma e papà si godono le terme (meritate!)

Un altro luogo incantato sono le Terme di Sirmione. Scegliendo questo luogo ci si assicura una vacanza all'insegna delle terme ma anche della bellezza paesaggistica e culturale. Se le terme accompagneranno i vostri giorni a ridosso del capodanno, donando relax e benessere, tutto il contesto vi permetterà di arricchirvi da ogni punto di vista. Per cui il consiglio è di visitare il castello scaligero, il centro storico, il lago, e tornare in Hotel godendo delle terme e festeggiando il nuovo anno!

Idee per Capodanno al mare: un modo diverso di celebrare l'anno

Per i più capodanno è sinonimo di montagna, sciate e rifugi. Eppure una piccola parte di italiani preferiscono andare controcorrente, e festeggiare il capodanno. Escludendo i fortunatissimi che prendendo un areo si ritrovano in posti caldi, rimane una parte di persone che optano per località balneari pur rimanendo in italia. Ma prima di consigliare qualche dritta sulle possibili mete, è interessante capire perchè si sceglie di passare il capodanno al mare senza poter fare il bagno. 

Per molti la scelta delle località marine è dovuta alla vicinanza di questi posti con città storiche. Per cui abbinano la possibilità di godersi il mare in inverno con l'idea di poter poi raggiungere mete storiche vicine. Per altri invece è la semplice esigenza di vedere il mare in stagione invernale, e che sia mosso poco importa. Chiaramente il lato positivo di una scelta del genere è quella di vivere il mare in una dimensione completamente diversa rispetto a quella estiva. Primo fra tutti i fattori vi è sicuramente una dimensione più intima del posto, che ben si concilia con il mare d'inverno. 

Tuttavia non bisogna associare il capodanno al mare d'inverno con posti vuoti e senza eventi. Ne sanno qualcosa tutti coloro che festeggiano la fine dell'anno in locali che si affacciano sul mare. Festeggiare l'anno nuovo all'interno di un locale con bella musica, piatti a base di pesce, e vista mare, è un'esperienza di puro piacere. In Italia grazie alla sua sterminata costa , si ha l'imbarazzo della scelta. Come accennavamo prima, la decisione sulla meta può dipendere da vari fattori, noi abbiamo tenuto conto di alcuni di essi nel proporvi questa piccola lista:

  • Tropea
  • Costiera Amalfitana
  • Mondello
  • Caorle
  • Castiglioncello


Sono tutte località che nel periodo invernale vivono un turismo caotico, che trasforma questi luoghi in mondanità e per certi versi li snatura. Proprio per questo scegliere di passare il capodanno in queste località significa visitarle per la prima anche se ci siamo già stati. Le strade, le piazze, i monumenti, e anche le persone del luogo, appariranno sotto un altra luce. Finalmente sarà possibile attraversare le bellissime strade della costiera amalfitana senza alcun problema di code. Si potrà parcheggiare sul lungomare di Tropea, e godersi una passeggiata in una dimensione certamente più serena rispetto alla folla che solitamente circonda la perla della Calabria.

E certamente decidere di andare in un posto come Caorle in inverno ha anche il gran vantaggio di farci vivere un piccolo paesino italiano, affacciato sul mare, con tutti i piccoli riti tipici dei paesini, e in più con la possibilità di allungare qualche chilometro ed arrivare fino a Venezia. Il mare dunque come abbiamo visto può essere un'ottimo alleato anche in un periodo in cui si tende a considerarlo molto meno come meta turistica, eppure a ben vedere proprio in virtù di questa esclusività , vivere il capodanno sarà certamente un'esperienza unica.

Una menzione a parte la merita chi sceglie il mare per festeggiare il capodanno andando in posti vicino a grandi città. Una su tutti è il piccolo paese di Mondelo, vicino a Palermo, la bellezze è assicurata. 

Idee per festeggiare alla grande il capodanno in città

Come abbiamo visto ognuna delle scelte precedenti ha tante piccole sorprese da svelare nel periodo festivo. Ma l'idea di capodanno in città italiane rimane fra le più ricche nelle sue opzioni. Secondo gli ultimi studi di settore, sono sempre di più gli italiani (e non solo) che scelgono di festeggiare un giorno cosi importante dentro una grande città. Prima di svelare quali sono le città piu gettonate per festeggiare il capodanno, è però il caso di dire quali sono i motivi che rendono unico una decisione come questa.

Innanzitutto la varietà di eventi a disposizione. Nelle grandi città si perde il conto di quante possibilità tutte diverse fra loro vi siano per festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo. Per i più giovani, i locali organizzano la notte di capodanno con mesi e mesi di anticipo, preparando feste a tema, Dj internazionali a fare scatenare il pubblico. Il consiglio è quello di rimanere sempre lucidi per il ritorno con la macchina. Per chi invece fosse interessato a feste di una natura più tranquilla, le grandi città hanno il grande vantaggio di diversificare il tenore di eventi, aggiungendo l'ingrediente della cultura e dell'arte. Molto aprrezzati infatti sono gli eventi che accompagnano lo scoccare di mezzanotte a ritmo di musica d'autore, o con mostre itineranti per le vie della città.

Negli ultimi anni poi è in aumento la tendenza ad organizzare le notti bianche per i musei in concomitanza con il capodanno. Il motivo è dovuto al fatto che per molti l'occasione di visitare una città è perfetta con l'abbinare a questo la visita al museo. Andarci poco prima del cenone è un ottimo modo per arrivare a tavola affamati e con tante cose da raccontarsi. In italia i musei hanno capito quanto sia importante connettersi con questo tipo di esigenze che si palesano in ricorrenze come queste, ed in virtù di questo, molte città lasciano l'entrata gratuita. 

D'altra parte vi è un'altra grande motivazione che spinge verso le città: la facilità di spostamento, sia per arrivare che una volta all'interno delle mura. Le grandi città infatti hanno il pregio di avere quasi sempre un areoporto, e in seconda battuta sono collegate sempre benissimo anche se ci si sposta con ruote (o rotaie). E una volta arrivati, anche se nei periodi dell'ultimo dell'anno le città sono piene di gente, tuttavia avendo a disposizione i numerosi mezzi pubblici, la viabilità non è certamente un problema; basti pensare alle rete metropolitane che permettono di spostarsi in grande velocità e comodità. 

Ma quindi quali città consigliare? Ad essere onesti ogni regione d'italia presenta città meravigliose da scoprire. Noi nel consigliarvene qualcuna abbiamo scelto un criterio di offerte di capodanno vantaggiose per chi sceglie la città, ma anche una certa distribuzione equa da nord a sud:

  • Capodanno a Venezia
  • Capodanno a Milano
  • Capodanno a Napoli
  • Capodanno a Roma
  • Capodanno a Firenze


Ognuna di queste città ha offerte per il capodanno molto convenienti. Sia per via dell'enorme mole di richiesta turistica che per il periodo che ben si concilia con promozioni da cogliere al volo. Chi opta per Venezia fa una scelta rischiosa visto che il periodo è da considersi d'alta stagione, pur trovandoci d'inverno. Per cui sceglietela nella consapevolezza che muoversi in una città come Venezia a capodanno non sarà così semplice. 

Diverso il discorso per chi sceglie mete come Milano, Firenze o Napoli. Quì i mezzi pubblici permettono di muoversi tranquillamente, sopratutto per città come Napoli o Firenze il cui centro storico è facilmente visitabile a piedi. La scelta regina per chi va in città a capodanno è senz'altro la capitale: Roma, la città eterna!

Idee per Capodanno al Lago: soluzioni per tutti


Tra le idee per capodanno tra le più suggestive rimane vedere i fuochi d'artificio di mezzanotte dalla riva del lago. In italia vi sono 1500 Laghi, di cui la maggior parte si trovano nella parte settentrionale della penisola. Nello scegliere questa ambientazione per festeggiare l'arrivo del nuovo anno si mettono nel preventivo una serie di grandi motivazioni:

  • La calma e il relax che infonde la distesa d'acqua in una festività cosi importante
  • Gli eventi che si tengono intorno al lago (concerti, spettacoli, fiere)
  • Iniziare l'anno praticando una bella corsa in riva al lago
  • La prelibata cucina a base di pesce di lago
  • Un giro in barca per celebrare il nuovo anno


Come si può evincere, sono tante le motivazioni che spingono verso questa scelta. A queste va aggiunta la ormai eccellenza che contraddistingue le strutture che ogni anno ospitano i vacanzieri in questo particolare periodo. Fra i migliori posti in cui festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo ci sentiami di consigliarvi i 3 più iconici:

  • Capodanno al lago Maggiore
  • Capodanno al lago di Como
  • Capodanno al lago di Garda 


Fra questi vedremo insieme come la scelta di vivere il capodanno sul lago di garda sia fra le migliori.

Idee per capodanno, dritte e dove andare

Come promesso in precedenza, una volta individuato che tipo di capodanno si desidera vivere, occorrerà come concretizzare le nostre idee per capodanno attraverso la scelta di una meta che sintetizzi al meglio quello che aevamo in mente. Nel farlo ognuno ha mille fattori da considerare, ma una volta fatti i dovuti calcoli sicuramente si opterà per una delle tipologie descritte sopra. Nel partire però è preferibile arrivare preparati per qusto vi diamo qualche dritta e consigli utili in modo da partire già con una idea chiara. Ma quali sono queste mete?

  • Capodanno in Trentino (di cui abbiamo gia parl
  • Capodanno alle terme di Pre Saint Didier
  • Capodanno al Lago di Garda

 

Idee per Capodanno alle terme di Pre Saint Didier: primo dell'anno in relax


Queste terme rappresentano il luogo per antonomasia dove vivere le proprie vacanze all'insegna del percorso benessere. La cornice della Val d'Aosta riesce a dare quel tocco di incanto che una vacanza del genere comporta. Chiaramente nel periodo di capodanno il flusso di gente e le presenze nelle strutture aumentano in modo rilevante. Proprio per questo sarà importante arrivare ben informati ed consapevoli di cosa fare e come organizzarsi. Una cosa è certa: fra le vostre idee per capodanno, quella di vivere queste feste fra le calde acque termali e con la montagna che vi abbraccia, sarà certamente fra le migliori che potevate fare! Inziamo subito il nostro giro!

Le terme in Val D'aosta, una scelta vincente!

Quando avete fatto la vostra scelta optando per questa località sicuramente uno dei motivi che più vi hanno spinto sarà stata la bellezza che porta con sè la Val D'Aosta. Facendo questa scelta infatti vi troverete a capodanno nella regione più piccola d'Italia e al contempo la meno popolosa. Tra i sui numeri più impressionanti bisogna ricordare la presenza dei massicci più grandi d'italia e perfino d'Europa grazie al Cervino.

Ovviamente tutto questo fa da cornice ad un capodanno all'insegna del benessere e della cura del corpo. Niente di meglio infatti che concedersi una vacanza fra le calde acque termali avendo come punto panoramico le bellissime e maestose montagne di Pre Saint Didier. Ma prima di dare qualche dritta circa le terme, e come organizzarsi in vista di un capodanno alle terme, ripercorriamo per un attimo la storia di questo luogo.

La storia 

Provabilmente non sarete i primi a scegliere questa mete termale per festeggiare il capodanno, e ne avrete conferma sapendo qualche piccolo cenno storico. Il piccolo paese ha origini in età romana, in particolare le terme venivano usato già dagli abitanti di allora. Ma bisognerà aspettare il 600 per vedere un pieno sfruttamento. Nella prima metà dell'800 invece vede la luce lo stabilimento vero e proprio. Per oltre 150 anni queste terme erano la meta della famiglia reale sabauda. Negli ultimi decenni, dopo una imponente ristrutturazione, il luogo è diventato meta turistico di fama internazionale. Luogo che catalizza molta parte del pubblico da sempre è certamente la Dora di Verney, un torrente che partendo dall'alto della montagna arriva fino a valle.

Le terme Pre Saint Didier a capodanno, relax tutto l'anno

E' arrivato il momento di entrare nelle storico stabilimento della Valdigne. Innanzitutto è utile sapere che la località si trova circa 1000 metri sopra il livello del mare. In paese passano ben tre strade che arrivano da tre punti diversi della regione: dal monte bianco, da Aosta e da Albertsville. Per cui sia che si proviene dalla Francia che dall'entroterra regionale, o che si provenga dal piemonte, in ogni caso con l'auto sarà possibile raggiungere facilmente questa meta. Il paesino di per sè è piccolo ma offre una serie di attrattive sportive e di relax da far passare una vacanza in modo assolutamente piacevole. Ma prima di scoprire cosa offre nei dintorni, vediamo insieme che tipo di trattamento avrete per il capodanno alle terme. 

La scelta di vivere la mezzanotte godendosi le terme è una scelta 

Le terme in questa perla della Valle D'Aosta si caratterizzano per le ampie piscine termali all'aperto. Per il periodo di capodanno queste vasche potranno essere il vostro letto caldo per festeggiare l'anno nuovo in un abbraccio termale. Ma nel concreto come aspettare mezzanotte godendo di questi trattamenti? Una prima opzione potrebbe essere la stanza con il sale dell'Himalaya, che si dimostra efficace contro gli inestetismi della pelle. Oltre ad infondere un senso di relax interiore dovuto anche ai vapori inalati. Da provare, prima del cenone, è certamente il bagno purificante a vapore. Un vero toccasana per l'elasticità della cute, e un vero ausilio per eventuali problemi di respirazione.

Per chi invece vuole festeggiare il nuovo anno donando alle proprie gambe un trattamento all'insegna della salute, consigliamo l'igloo per i bagni di fieno. Un senso di leggerezza delle gambe vi accompagnerà lungo tutto il vostro capodanno. Per chi invece vuole passare un capodanno nel relax di un centro benessere in modo romantico sicuramente dovrà optare per le saune panoramiche al profumo di montagna. Riuscite ad immaginarvi qualcosa di più romatico di una una sauna con vista montagna in compagnia della vostra dolce metà? Chiaramente il cenone che seguirà sarà a base di prodotti tipici del luogo!
Ma dopo aver festeggiato il capodanno non penserete mica di poltrire in albergo? Iniziare il nuovo anno in modo attivo sicuramente darà quel tocco di energia utile per il proseguo dei successivi 12 mesi. E allora vediamo cosa offre un luogo così esclusivo!

Capodanno alle terme: non solo relax

E' scontato che chi sceglie una meta come questa è perche sta cercando di passare un capodanno relax e confort. Ma per chi avesse la passione per la scoperta e le attività, questa meta riuscirà ad accontentarvi. Infatti a questo proposito sarà possibile sfruttare le acque della Dora Baltea, un fiume che vi permetterà di praticare canoa, kayak ma anche fare rafting. Per chi invece vuole sfruttare le risorse culturali del luogo, consigliamo una visita nel borgo medievale del paese. Sarà suggestivo ripercorrere le diverse fasi storiche di una realtà cosi raccolta. Chiaramente che sia una scelta sportiva o una scelta culturale, il consiglio che vi diamo è di assaggiare la prelibata cucina del luogo che fra fonduta e selvaggina del luogo fara del vostro capodanno alle terme un'esperienza indimenticabile.

Capodanno sul lago di garda: uno specchio d'acqua da festeggiare

Il conto alla rovescia con un ottimo spumante e la luna che si specchia sull'acqua: avete avuto la migliore fra le idee per capodanno! Sicuramente fra le più romantiche. Se poi la cornice è quella del lago di garda la magia è assicurata. Infatti immancabilmente intorno al lago vengono organizzati i grandi fuochi d'artificio che possono essere visti in vari modi:

  • dalla riva accomodati sulla spiaggia e due bicchieri di spumante
  • noleggiando una barchetta e guardare i fuochi scendere vicini
  • dalle balconate panoramiche delle strutture dove si festeggia alla grande


Ognuno di questi modi può essere l'ideale a seconda di quale idea di capodanno avete in mente. Una cosa è certa: sul lago di garda potrete godere dell'eccellenza delle strutture ricettive ma sopratutto dell'ottima cucina di lago. Inoltre ciò che caratterizza il garda è la varietà nella scelta di destinazioni. Molti infatti decidono di pernottare in alberghi vicini alla città di Garda (come l'Hotel Marco Polo) per poi spostarsi nei tanti piccoli centri attorno al lago, come Riva del Garda, Limone o Desenzano. Tutte scelte eccellenti, in cui non mancano mai feste ed eventi per salutare alla grande l'arrivo dell'anno nuovo!

Per coloro che durante il cenone hanno fatto uno strappo alla dieta (più che dovuto!) la mattina del primo dell'anno sarà sufficiente fare una corsa intorno al lago per smaltire le prelibatezze. Inoltre una corsa mattutina vi farà vivere una dimensione all'insegna del relax. Un modo ideale dunque per affrontare il nuovo anno con un ritmo giusto!