Chianciano terme: tutto quello che vuoi e devi sapere

Terme di Chianciano come funziona?

Destinazione Chianciano Terme? Se la risposta è si, allora è lecito chiedersi in che modo si sviluppa l’intricato mondo delle terme, fra piscine, stabilimenti, cosa curano, e quali sono le convenzioni con Hotel. Facciamo chiarezza scoprendo come funzionano e dove si trovano le terme Theia e le terme sensoriali, ricordando che se deciderete di prenotare presso i nostri Hotel avrete accessi gratuiti e sconti all’ingresso per entrambe le zone termali.

Terme Chianciano Pacchetti

Entriamo nel parco: terme sensoriali e terme Theia

terme di Chianciano interno

All’interno del paese si sviluppano 2 grandi zone termali, (Fonte Acqua Santa e Fonte Fucoli) e distano l’una dall’altra 5 minuti a piedi. La più nota è quella del parco dell’Acqua Santa, che prende il nome dall’omonima sorgente termale. Qui potrete vivere l’incredibile esperienza delle terme sensoriali di Chianciano.

L’altra zona è il parco Fucoli, la cui fonte termale dal medesimo nome sgorga a 16,5°, dunque un’acqua minerale fredda, che dà i suoi benefici anche bevendone ogni mattina a stomaco vuoto. Alle sue spalle troverete lo stabilimento Sillene, la cui fonte era già nota agli etruschi.

Ma da dove iniziare per vivere questa esperienza termale? Certamente questo può dipendere dal tipo di cure e terapie di cui siete in cerca. Ma dal punto di vista logistico potrà essere utile sapere che l’acqua dello stabilimento Sillene viene incanalata nelle vasche delle nuovissime Terme Theia. Per cui noi iniziamo il nostro tour delle terme di Chianciano da qui.

Stabilimento Sillene: curarsi diventa una favola

Se deciderete di entrare nello stabilimento è perché con tutta provabilità siete in cerca di una terapia riabilitativa che interessi il vostro sistema muscolo-scheletrico. Qui infatti, attraverso l’alta professionalità di medici fisioterapisti, e grazie alla coazione delle acque termali in cui sgorga direttamente la sorgente Sillene, ciascun ospite potrà trovare beneficio. Riguardo a quest’ultimo aspetto è certamente indicativo il fatto che vengano eseguiti importanti cicli di fangoterapia a vari livelli e su diversi aspetti, atti a risolvere i diversi problemi che si possono contrarre, perfino nel mondo dello sport a livello professionistico.

Fra le varie terapie il trattamento delle problematiche vascolari e arto-reumatiche è certamente fra i più noti ed efficaci. Inoltre nello stabilimento sarà possibile usufruire della palestra dove fare riabilitazione anche per i professionisti dello sport. Negli ultimi anni hanno preso così tanto piede gli effetti curativi di questa fonte termale, che si sono creati dei punti vendita con prodotti realizzati con le acque di Sillene. L’efficacia di tali trattamenti, lo si deve all’alto contenuto di carbonato di calcio presente nell’acqua, insieme a bicarbonato e solfati.

Terme Theia: vasche di infinito piacere

terme di Theia esterno

Appena entrati vedrete subito le protagoniste di questo parco: le piscine Theia. Più precisamente sono 7 vasche di acqua termale, di cui 4 esterne e 3 interne, ciascuna rigorosamente con acqua direttamente incanalata dalla fonte termale che sta a pochi metri di distanza. Anche qui dunque i benefici riguardano sia il sistema muscolare, vascolare, scheletrico e dermatologico.

Ma potersi prendere cura di queste patologie, all’interno di una delle terme Theia, permette di vivere la terapia attraverso una esperienza piacevolissima. Basti pensare agli svariati idromassaggi presenti nelle piscine Theia che sono un divertimento anche per i più piccoli. Intorno alle vasche sarà possibile usufruire dei lettini e degli ombrelloni, e a pochi passi rifocillarsi al bar ristorante. Da non dimenticare sono le cuffie e i kit delle terme in modo tale da non trovarsi impreparati una volta arrivati.

La chicca è godersi le piscina sotto le stelle, visto che nel fine settimana rimangono aperti fino a tarda sera.

Se invece oltre alle vasche siete interessati ai massaggi, vi suggeriamo di prenotarli prima dell’ arrivo in modo da assicurarvi il servizio. Per chi ha con se bimbi inferiori a 3 anni il regolamento parla chiaro: non possono fare il bagno termale ma solo stare nelle piscine in presenza degli adulti, e per non più di 15 minuti alla volta. Seguendo le regole ma soprattutto il buon senso, le terme di Chianciano vi regaleranno una vacanza rigenerante e curativa. Come vedrete una volta arrivati la scelta è molto amplia, come dimostra la presenza di un ulteriore area termale a pochi minuti a piedi: scopriamola insieme.

Terme sensoriali Chianciano: scegli il tuo percorso di benessere

terme sensoriali di Chianciano

 

Chianciano terme conserva ancora una perla: le terme sensoriali. Ma di cosa si tratta esattamente?

Diamo un po’ di numeri:

  • 1300 mq di centro benessere e stabilimento termale
  • 5 diversi percorsi benessere
  • 20 tipologie di vasche e trattamenti
  • 10 tecniche di naturopatia
  • 300mila presenze all’anno

Questi sono solo alcuni dei dati che ci restituiscono il volto di una realtà che fanno di Chianciano Terme una assoluta protagonista del settore. In questa direzione le terme sensoriali rappresentano il cuore della città. Il motivo è semplice: si tratta di un stabilimento balneare che mette a disposizione ben 5 diversi percorsi terapeutici attraverso l’uso dei bagni termali. Ma quali sono questi percorsi?

  • Depurativo: ideale per chi viene da un periodo difficile e colmo di stress
  • Riequilibrante: perfetto per ritrovare l’equilibrio dopo una fase destabilizzante del nostro organismo
  • Energizzante: aiuta nei periodi di stati di preoccupazione e affanni ad trovare l’energia giusta per rimettersi in forma
  • Rilassante: indicato per chi è spesso afflitto da attacchi di emicrania
  • Del gusto: una ciliegina sulla torta. In tutti i sensi. Difatti le terme di Chianciano non si limitano alle loro acque, ma riescono a colpire anche il senso del gusto con una serie di menù di alta cucina. Provare per credere andando al primo piano dove lo chef delizia gli ospiti con prelibatezze di alto livello.

Dunque Chianciano terme ha più di una ragione per essere scelta fra le terme in toscana come meta per vivere una vacanza fra relax e cura del proprio corpo. Non rimane che tuffarsi nel suo caldo abbraccio!

Oltre il sulfureo: cosa vedere a Chianciano Terme

Il centro storico di Chianciano merita sicuramente una visita, in particolare la Torre dell’Orologio, simbolo della città, con impresso lo stemma della famiglia Medici, la Chiesa dell’Immacolata e la Collegiata con il suo museo. Molto interessante è il Museo Civico Archeologico delle Acque, dove sono conservati diversi resti dell’epoca etrusca e il Museo d’Arte di Chianciano Terme con importanti opere dal Tiepolo a Munch. Da non perdere anche i giardini La Foce dove potrete perdervi tra intricati disegni di siepi di bosso, piante fiorite, fontane, il giardino dei limoni e quello delle rose, il connubio perfetto tra natura ed eleganza.

Orari e Giorni di Apertura

  • Lun 9:30 - 19:00
  • Mar Chiuso
  • Mer 9:30 - 19:00
  • Gio 9:30 - 19:00
  • Ven e Sab 9:30 - 24:00
  • Dom 9:30 - 20:00
Turni di ingresso:
  • 9:00 - 11:00
  • 15:00 - 16:30
  N.B. Consigliamo di verificare eventuali cambiamenti
Tutti i Giorni Aperto
  • Ingresso Mattina: 9:00 - 10:30
  • Ingresso Pomeriggio: 14:30 - 15:30
Consigliamo di verificare eventuale cambiamenti

Scopri le nostre Offerte Chianciano Terme

scroll to top