0471 806600

Lun - Ven: 9.00-13.00 | 14:00-18:00

Hotel Villa Cesi
 Via delle terre bianche, 1, Impruneta (FI)

Servizi inclusi

  • Pernottamento con prima colazione rinforzata con 1 cena a 3 portate a scelta per persona per soggiorno;
  • Utilizzo della piscina scoperta con lettini fino ad esaurimento (nei periodi estivi e secondo condizioni meteorologiche);
  • Collegamento internet Wi-Fi in tutta la struttura;
  • Eventuale animale domestico da segnalare al momento della prenotazione (solo cani di piccola/media taglia– non ammesso nei luoghi comuni);
  • Parcheggio privato non custodito fino ad esaurimento.

Servizi non inclusi

  • Bevande;
  • Eventuale culla da segnalare al momento della prenotazione (Euro 15,00 a notte da pagare in loco);
  • Tassa di soggiorno da pagare in loco se prevista;
  • Tutto quanto non espressamente indicato nel paragrafo “Servizi inclusi”.

Posizione

L'Hotel Villa Cesi è posizionato nel cuore della Toscana ed è facilmente raggiungibile con la macchina da Firenze, Empoli, San Gimignano, Siena e Pisa. Il luogo ideale per rilassarsi tra i paesaggi naturali della Toscana con la possibilità di visitarne le città e le località d’arte.

Dotazioni della struttura

La struttura dispone di reception (24h), ascensore, sala congressi, bar, sala tv, ristorante, collegamento internet Wi-Fi in tutta la struttura, piscina scoperta con lettini secondo disponibilità, parcheggio privato fino ad esaurimento.

Camere

Le camere sono dotate di servizi privati, aria condizionata, telefono, televisione, minibar (le consumazioni sono a pagamento), Wi-Fi, in parte con balcone, set per caffè e the.

Animali

Cani di piccola/media taglia ammessi gratuitamente. È necessaria la segnalazione al call center al momento della prenotazione (non ammesso nei luoghi comuni).

Culla

Culla a pagamento (Euro 15.00 a notte da pagare in loco) fino ad esaurimento su richiesta al call center al momento della prenotazione.

Nei dintorni

Firenze capoluogo della provincia e della regione Toscana è la città più grande e popolosa, nonché principale fulcro storico, artistico ed economico-amministrativo. Temporanea Capitale d’Italia dopo Torino e l’unificazione dell’Italia (1865-1871) e a lungo sotto il dominio della famiglia dei Medici, Firenze è stata nell’Europa medievale un importante centro culturale, commerciale e finanziario. Il turismo ancora oggi fa da traino all’economia fiorentina, anche per l’incremento degli appuntamenti fieristici e congressuali. Nell’immediata periferia è cresciuto l’industria legata all’Alta Moda, aiutata anche da un commercio fiorente nelle vie del centro, che ospitano i più grandi stilisti.