Rumori sinistri, e inquietanti presenze: sarà vero?

The Stanley Hotel - Colorado


In questa lista è obbligatorio partire dall'hotel che ha inquietato più di 3 generazioni in tutto il mondo: ovvero l'Hotel che ha ispirato il film Shinning di Stanley Kubrick. Fu proprio grazie ad una notte trascorsa in questo Hotel che il regista venne ipnotizzato dall'area sinistra di tutta la struttura, cominciando così a intravedere quello che sarebbe qualche tempo dopo diventato il film thriller per eccellenza nel mondo. Così se vi capiterà di entrare in questo albergo, potrete riconoscere molte delle ambientazioni viste nelle scene del film. Dal labirinto, alla stanza 217, alla grande scalinata. Unica raccomandazione: non date troppa corda alle 2 gemelline nel corridoio!

Emily Morgan Hotel - Texas


Dall'esterno vi apparirà come l'enorme prua di una nave, una volta entrati sarà meglio non avventurarsi troppo da soli però! Questo edificio, oggi albergo, ha ospitato i pazienti di un manicomio. Le pareti per lunghi anni hanno dunque visto tante cose, e secondo alcune testimonianze, l'albergo in alcuni punti ha delle inspiegabili correnti di aria fredda. Per i più razionalisti sarà il caso di chiudere le finestre. Noi sconsigliamo di farsi prendere troppo dalla paura, ma alle strette scappate senza ritegno!

Dalhausie Castle Hotel - Scozia


Ritorniamo in Europa, nelle colline scozzesi, presso un antico castello, oggi albergo. Secondo i racconti, pare che durante la notte, si sia molto spesso segnalato la presenza di una donna sulla torretta. I testimoni giurano di averla vista anche ballare. Tutti indizi che ricondurrebbero ad una dama del castello, Lady Catherine, che aveva una grande passione per il ballo. Mai assopita a quanto pare!

The Hollywood Roosevelt Hotel - California


Ci troviamo a Los Angeles, in un albergo che 70 anni fa ospitò Marylin Monroe. Secondo gli ospiti e perfino da testimonianze degli stessi proprietari, di notte, riflessa sugli specchi dei corridoi, si vedrebbe l'immagine sbiadita della diva, riconoscibile da quell'aria malinconica e attenta a truccarsi il viso. Noi rimaniamo scettici, ma nel caso non esitate a chiederle un autografo, potrebbe valere una fortuna! 

Russel Hotel - Australia


Questo albergo un tempo era utilizzato come ospedale di guerra. Sarà per questo che alcuni ospiti giurano di aver incrociato nei corridoi un uomo vestito da marinaio. C'è chi ha anche provato a salutarlo, ma pare ottenendo solo sguardi di sdegno. La leggenda infatti racconta che un marinaio curato nell'ospedale, voleva ritornare subito in battaglia, ma le ferite glielo impedirono. Noi crediamo che nel corridoi ci sia solo il corridoio, ma in caso contrario, avvertitelo: la guerra è finita da un pezzo!

Per chi invece ha più a cuore vacanze in alberghi dai toni più sereni, consigliamo di dare un'occhiata a questi! Dolcetto o scherzetto? Tranquilli, solo dolci!!