Laghi più belli d’Italia – 2022

Da nord a sud ecco i Laghi più belli d’Italia

L’Italia si trova nel continente con più laghi al mondo. E dopo Paesi come la Svezia, la Russia e la Finlandia che superano ogni record immaginabile, arriva il nostro bel Paese con 1500 Laghi. Giusto per dare una proporzione la Finlandia ne ha 60mila. Ma qui non faremo una rassegna di qual è il paese con più laghi al mondo. Ci concentreremo piuttosto sui laghi più belli d’Italia! Da nord a sud eccoli!

Lago di Lavarone (Trentino)

lago di lavarone

Tempo medio percorso   30 minuti
Parcheggio  vicino e a pagamento
Passeggini  Si
Difficoltà  Facile
Parco Giochi  Si

Sul binomio laghi trentino si può scrivere un libro intero. Basti pensare che sono più di 300, facendo di questa regione quella con più laghi in Italia. Nello specifico il lago di Lavarone è certamente fra i più suggestivi. Un po’ per via della posizione e anche per via dei diversi volti che prende di stagione in stagione. Basti pensare che d’inverno si ghiaccia e diventa un luogo magico dove pattinare. Mentre in estate grandi e piccini scelgono le sue acque per affrontare il caldo divertendosi. Inoltre, proprio nelle vicinanze del lago, sono presenti bar e ristoranti, cosa che si rivela comodissima per chi non ha intenzione di organizzare un pic-nic.

Laghi di Monticchio (Basilicata)

lago di Monticchio

Tempo medio percorso   50 minuti lago piccolo
Parcheggio  a 1 km e a pagamento
Passeggini  No
Difficoltà  Media
Parco Giochi  No

Bisogna immaginare un vulcano spento, il cui cratere è diventato stracolmo di acqua al punto di formare un lago. A questo bisogna aggiungere un istmo al centro del cratere che forma due anelli. Il risultato, come si vede dalla foto, è quello di due occhi del vulcano, che altro non sono che i Laghi di Monticchio. A nostro parere il lago più bello d’Italia! Il Lago grande è più difficile da fare a piedi, mentre il Piccolo permette di essere girato ad anello. Tutto intorno si apre la riserva naturale del Vuture, un bosco con una flora e una fauna tutta da scoprire nei piacevoli sentieri che si aprono verso il lago.

Inoltre è possibile affittare pedalò con cui esplorare il lago, e godersi le ninfee presenti. Piccolo consiglio, per il parcheggio, lasciate l’auto a circa 1 km dai laghi (non date retta agli abusivi) e prendete la navetta (o se preferite andate a piedi) e per il pranzo optate per un pic-nic.

Lago di Molveno (Trentino)

lago di molveno

Tempo medio percorso   30 minuti giro breve – 3 h giro lungo
Parcheggio  vicino e a pagamento
Passeggini  Si (giro breve)
Difficoltà  Facile – Medio
Parco Giochi  Si

Uno dei Laghi più belli d’Italia per 3 anni di fila, e certamente fra i più scelti per chi visita il Trentino. Il Lago di Molveno può essere percorso ad anello nei suoi 13 chilometri, molti dei quali all’ombra. La spiaggia è larga e offre sia la possibilità di praticare sport come beach volley, che di portare il proprio amico Fido visto che è pet friendly. Impossible non noleggiare un pedalò e fare un bel giro dentro il lago che regala dei colori magnifici.

Lago di Resia (Alto Adige)

lago di Resia

Tempo medio percorso   3 h e 30 m
Parcheggio  vicino e a pagamento
Passeggini  Si
Difficoltà  Facile – Medio
Parco Giochi  Si

Ci troviamo in un luogo che è fra i più famosi nel mondo. Trascende il Lago e diventa un posto da visitare almeno 1 volta nella vita. Con il suo caratteristico campanile che emerge dalle acque è il Lago che più di tutti ha girato nel mondo come immagine pittoresca e suggestiva. 6 Km di lunghezza e 1 di larghezza ne fanno il lago più ampio dell’Alto Adige. In estate è possibile pratica re pesca, windsurf o semplicemente tuffarsi e godersi lo spettacolo. Occhio al freddo visto che il Lago di Resia si trova a 1500 m di altezza.

Lago di Braies (Alto Adige)

lago di Braies

Tempo medio percorso   1 h e 30 min
Parcheggio  vicino e a pagamento
Passeggini  Solo una piccola parte
Difficoltà  Facile
Parco Giochi  No

3,6 Km di costa circondano il Lago di Braies, una vera perla custodita nel cuore delle Dolomiti. Il luogo è perfetto per le famiglie che possono affittare una barchetta e fare un giro nel lago facendo provare ai bimbi la fatica di remare in un luogo incantato. D’inverno diventa una cartolina, con le Dolomiti imbiancate tutte intorno, e il Lago ghiacciato su cui poter fare una passeggiata.

Lago Garda (Lombardia-Veneto-Trentino)

Lago di Garda

Tempo medio percorso in bici  7 ore
Perimetro  150 km
Profondità  346 m
Origine  Glaciale
Parco Giochi  Si

Se c’è un luogo dove tutto è possibile è certamente il Lago di Garda. Il più grande d’Italia, con una costa di 150 Km, appartenente a 3 regioni (Veneto, Lombardia e Trentino) . lo specchio d’acqua è così ampio che è possibile praticare ogni tipo di sport acquatico utilizzando vari mezzi a motore ma anche a vela. La pesca è praticata in ogni stagione, e i vicini parchi acquatici a tema lo fanno diventare meta turistica per milioni di italiani. Per chi ama la bicicletta a livello pro, è possibile fare l’intero giro in una giornata. (in 2 giorni sarebbe preferibile)

Lago di Como (Lombardia)

lago di Como

Tempo medio percorso in bici  5/6 ore
Perimetro  140 km
Profondità  346 m
Origine  Glaciale
Parco Giochi  Si

Noto in tutto il mondo come Lago di Como, in realtà il vero nome è Lago di Lario, nel quale si affacciano Lecco, Como e Colico. Fra i laghi più belli d’Italia entra di diritto per l’incanto che si vive nel lungolago di Como, e nelle alture, meno prese di mira dal turismo e dal grande impatto estetico. E’ il terzo lago più grande del nostro paese, e fra quelli con maggiore varietà paesaggistica, fra riserve naturali, borghi fra i più belli d’Italia (Laglio e Cernobbio per esempio) , e città monumentali. Per chi ama lunghe passeggiate, c’è la Greenway, 10 km di passeggiata che attraversa 7 borghi!

Lago di Bracciano (Lazio)

lago di Bracciano

Tempo medio percorso in bici  2 ore e 30 min
Perimetro  35 Km
Profondità  160 m
Origine  Vulcanica
Parco Giochi  Si

Il secondo Lago più grande della regione, e certamente il più vicino alla Capitale. Bracciano, Trevignano e Anguillara sono i 3 borghi affacciati sul lago di Bracciano che vanno sicuramente visitati. Ovviamente consigliatissimo un bagno nel periodo estivo, con tanto di sport acquatici. E per chi ama immergersi nella natura incontaminata c’è la zona umida di Pantane e Lagusiello.

Lago Trasimeno (Umbria)

Trasimeno

Tempo medio percorso in bici  4 ore
Perimetro  55 Km
Profondità  6 m
Origine  Tettonica
Parco Giochi  Si

Fra i laghi più belli d’Italia c’è sicuramente il punto di riferimento assoluto per tutto il centro Italia nonché il quarto più grande del paese: il lago Trasimeno. Uno specchio d’acqua che pur essendo così ampio, tuttavia ha una profondità molto piccola: appena 6 m nel punto massimo. Questo dona al luogo atmosfere tipiche della laguna, sia per chi ama la pesca in barchetta o semplicemente per chi pratica birdwatching. Inoltre vi sono ben8 località che si affacciano sul lago e che da sole ognuna merita una visita. In ultimo, è meta perfetta per essere girata in bici, in quanto tutto il perimetro è in pianura.

Lago Maggiore (Piemonte e Lombardia)

Lago Maggiore

Tempo medio percorso in bici  8 ore
Perimetro  165 Km
Profondità  200 m
Origine  Fluvio-glaciale
Parco Giochi  Si

Secondo lago più grande, con ben 11 Isole all’interno tutte da visitare. Una parte sconfina fino in Svizzera, ma la maggior parte è italiana. Ci troviamo al cospetto del lago più eterogeneo d’Italia. Infatti sia per via degli innumerevoli borghetti da visitare, che per via delle Ville che annoverano i giardini più imponenti d’Europa, e sia per una biodiversità incredibile (lagune, altopiani, isole, parchi naturali, fauna e flora) il Lago Maggiore è un monumento della bellezza della natura e della storia. Da visitare in bici, in barca girando le varie isole, nell’entroterra e nella storia dei piccoli borghi medioevali.

Lago di Arvo (Calabria)

Lago di Arvo a Lorica

Tempo medio percorso in bici  2 ore
Perimetro  24 Km
Profondità  30 m
Origine  Artificiale
Parco Giochi  Si
Parcheggio  Si gratuito

Questo Lago artificiale nel cuore incontaminato della Sila, è una vera perla. Innanzitutto per via della bellezza naturale, che rende davvero difficile pensare che ci si trovi di fronte a un lago artificiale. Ma anche grazie alle attività che si possono svolgere come per esempio la pesca sportiva, giri con battelli e barchette intorno al lago, sport come la pista di Bob o campi di calcio e tennis. Inoltre il piccolo borghetto Lorica affacciato sul lago vale da solo l’intera visita: una vera bomboniera.

Lago di Varano (Puglia)

spiaggia lago di Varano

Tempo medio percorso in bici  1 ora e 30 min
Perimetro  20 Km
Profondità  5 m
Origine  Costiera
Parco Giochi  No
Parcheggio  Si gratuito

Rimanendo sempre nel profondo su d’Italia, troviamo il lago di Varano, uno splendido specchio d’acqua che si affaccia a sua volta sullo splendido mare del Gargano. Qui la natura la fa da padrona incontrastata e incontaminata. E’ possibile fare un giro intorno al lago ad anello o limitarsi a godere lo spettacolo all’interno della riva lato mare. In ogni caso sia per suggestione marine che per quella lagunari, questo posto merita una visita dedicata, e sicuramente incontrerete anche qualche fenicottero rosa a godersi il tramonto.

Lago Remmo (Basilicata)

Tempo medio percorso   30 min
Perimetro  600 m
Profondità  10 m
Origine  Glaciale
Parco Giochi  No
Parcheggio  Si gratuito

E’ il lago di origine glaciale più al sud d’Italia. Si trova nella riserva regionale Laudemio, ai piedi del monte Papa. Un lago che è possibile percorrere ad anello immersi nella più profonda e selvaggia natura lucana. Quasi sconosciuto ai più, certamente un luogo dove staccare completamente da tutto e tutti. Obbligatorio portare con sé tutto l’occorrente per un pic-nic!

Lago di Venere (Sicilia)

lago di Venere a Pantelleria

Perimetro  1,7 Km
Profondità  12 m
Origine  Vulcanica
Parco Giochi  No
Parcheggio  Si gratuito

Un luogo incantato dentro un’Isola in mezzo al mediterraneo, questo è senza dubbio uno dei laghi più belli d’Italia. Il lago Venere si trova nell’Isola di Pantelleria, a pochi metri dal mare. Le sue acque sono di origine piovana e termale. Proprio per questo si possono utilizzare i fanghi della riva del lago per ottenere una pelle liscia e levigata. In tanti infatti applicano prima i fanghi sul corpo e poi iniziano la piacevole passeggiata lungo il lago. L’acqua è perfetta in estate per rigenerarsi e divertirsi. Intorno sono presenti dei ristorantini e il parcheggio è semplice.

 

scroll to top