Ischia fra spiagge e terme da sogno

Ischia spiagge e terme

Ischia è sinonimo di terme e di spiagge. Ma questo doppio cuore dell’isola è stato più volte sull’orlo di un collasso. Basti pensare che nel corso dei secoli Ischia ha subito svariati terremoti, centinaia di eruzioni vulcaniche e anche 1 tsunami. Ciascuno di questi eventi naturali ha segnato il territorio rendendolo unico e consegnandogli un profilo geografico dalla doppia anima: da una parte le favolose terme di Ischia, e dall’altra le iconiche spiagge di Ischia. Scopriamo insieme questi 2 volti!

Ischia terme

La presenza di terme a Ischia è visibile anche dall’alto , grazie ai numerosi gruppi fumarolici (ben 69 in tutta l’Isola) situati lungo la costa. La presenza di attività termale è presente anche nel fondale marino (a ridosso delle coste) da cui è possibile vedere le bolle che emergono magicamente sopratutto nelle giornate più fredde. Ma diamo qualche numero:

  • 103 punti spontanei di emersione termale
  • 69 zone di gruppi fumarolici
  • 29 tipologie di acque termali

In realtà su quest’ultimo dato, le tipologie possono essere ridotte a 4 grandi gruppi, ciascuno dei quali svolgono un’azione curativa diversa.

Un primo gruppo è quello delle terme salso-bicarbonato-alcaline che vengono utilizzate per il trattamento di: disfunzioni dell’apparto digerente, malattie celebro-spinali e delle mucose, per combattere infezioni ginecologiche e infine per la riabilitazione da fratture violente. La temperatura di questa tipologie è molto alta, va dai 40° ai 90°.

Il secondo gruppo delle terme di Ischia sono le salso-solfato-alcaline-calcio-magnesiche: ideali per le cure reumatiche e riferite all’artrosi. Qui la temperatura è più bassa: 45°.

Nel terzo gruppo troviamo le salso-solfato-alcalino oligominerale, ideali per la cura di malattie dell apparato digerente, per cui utilizzabili anche per via interna.

Infine presenti sopratutto nel comune di Forio, vi sono le acque  clorurato-sodiche, che oltre ad essere utilizzate per tutte le cure elencate sopra, sono ideali per le disfunzioni del sistema respiratorio.

Le terme a Ischia per molti sono il luogo da favola dove curare le malattie, ma non bisogna dimenticare che per molti è anche semplicemente sinonimo di relax. Anche per questo molti dei centri termali di Ischia sono costruiti pensando ad ogni singolo confort dei visitatori. Basti pensare alle piscine termali affacciate sul mare, dove la bellezza del posto e il benessere trovano una vera e propria oasi naturale. I centri termali a Ischia infatti sono ogni anno meta per famiglie , giovani coppie, e personne agèe, che vogliono le terme ma senza rinunciare al piacere di trovarsi di fronte ad un mare stupendo e cristallino. Vediamo insieme dunque questo altro cuore dell’isola.

Scopri le offerte terme Ischia

Spiagge Ischia

L’altra anima dell’Isola verde è data dalle spiagge di Ischia. Con i suoi 36 km di costa offre scenari diversi a seconda delle esigenze dei visitatori. Le spiagge di sabbie si alternano a quelle rocciose, (queste ultime coprono il 70 % della costa).  Qui ve ne segnaliamo alcune e su questo altro link si possono avere maggiori dettagli sulle vacanze a Ischia.

Partiamo dalla spiaggia Cava dell’Isola. Sabbia a grani grossi , ideale per famiglie, ma con un occhio ai bimbi quando si avvicinano al mare visto che il fondale degrada subito molto in profondità. Da questo lato il sole al tramonto viene inghiottito dal mare: uno spettacolo puro!

Per chi ama i lidi e il loro confort, segnaliamo la spiaggia di San Francesco, prevalentemente sabbiosa, un po’ affollata, ma con tante strutture vicine, in particolar modo ristoranti di pesce da leccarsi i baffi!

In ultima la nostra preferita: le spiagge di Citara. Combinano tutta la comodità di una costa sabbiosa, al fascino di un fondale con scogli che emergono dalle acque, donando all’intero scenario un’area da romanzo epico senza tempo.

Scopri le offerte vacanze Ischia

scroll to top